Finito di vedere Akuryo Byoto? Volete fare una pausa? Allora abbiamo quello che fa per voi: tre cortometraggi che inaugurano la sezione dedicata, appunto, ai corti, dove raccoglieremo gli anime non seriali della durata inferiore ai 20 minuti. Vediamoli nel dettaglio.

Chiryokumaru: realizzato dallo Studio 4°C, è semplicemente una scena d’azione di un tizio che mena un mostro enorme.

Picotopia: se ne capite il senso fateci sapere. Mindphone ed io sospettiamo sia un test sull’epilessia (a proposito, se ne soffrite NON GUARDATELO).

Right Places – Where I Was Meant to Be at That Time: questo non è un anime in senso stretto, in quanto è stato realizzato dal polacco Mateusz “Matto” Urbanowicz, grazie al quale si è laureato con lode all’Università del Design di Kobe. Se il chara design è così così (a me ricorda il caro vecchio Boobalicious, peraltro), i fondali sono assolutamente fantastici, degni di un film di Makoto Shinkai, che difatti l’ha prontamente assunto: gli sfondi dell’acclamato Your name sono suoi.

Buona visione!

DOWNLOAD


Runa Ogami è un’infermiera con grossi problemi di socializzazione, perseguitata per anni da allucinazioni durante le quali credeva di vedere i morti. Decide di dare un taglio al passato cambiando città, andando a vivere da sola e prendendo servizio come infermiera presso il rinomato ospedale Kumagawa. Le buone impressioni finiscono presto, però, perché Runa scopre che il nosocomio ha un’ala in cui nessuno osa avventurarsi per le voci che circolano su di essa in quanto “maledetta”, come se non bastasse, ricominciano le allucinazioni. Ma lo sono davvero, o la ragazza è realmente in grado di vedere i defunti?

Il comandante della ciurma BBF fa oggi cifra tonda spegnendo 40 candeline! Mentre riflette mestamente sulla vecchiaia che incombe, festeggia con voi regalandovi un intero dorama horror: Akuryo Byoto. Se avete apprezzato i vari Ju-On che vi abbiamo proposto, oppure la miniserie Coma al quale viene sovente paragonato, non potete lasciarvelo sfuggire. Buona visione!

DOWNLOAD


[2142] Giant God Warrior Appears in Tokyo

9 gennaio 2017 21:24 — GNN

(con Godzilla-Italia e FilmBrutti)

Girato da Shinji Higuchi (Neon Genesis Evangelion, Attack on Titan e Shin Gojira) e prodotto dallo Studio Ghibli (primo live action della casa) il corto che vi presentiamo oggi introduceva nel 2012 la mostra intitolata “Kanchou Anno Hideaki Tokusatsu Hakubutsukan” (Mostra degli effetti speciali curata da Hideaki Anno) al Museo di Arte Contemporanea di Tokyo.
Più che alla celeberrima serie anime creata dallo stesso Anno, come a prima vista le fattezze della creatura fanno pensare, il corto è in realtà ispirato ai “Sette Giorni di Fuoco” che costituiscono l’antefatto della storia narrata in “Nausicaa della Valle del Vento”.
Dato chi c’è dietro e le fonti di ispirazione, non ci è sembrato vero quando davidedantonio1 ci ha comunicato di aver già pronta una traduzione e ci siamo buttati a pesce.
Buona visione.

DOWNLOAD


[2141] Notte Horror BBF S5: Skjult – Hidden

2 gennaio 2017 18:15 — Vaz

Kai Koss, KK per gli amici, torna in occasione della morte della madre nel suo paese natale, da cui era scappato 19 anni prima. Durante quella fuga aveva però provocato un incidente stradale che era costato la vita a una coppia, il cui figlio si era causalmente salvato per poi svanire nel nulla nel bosco accanto. Il ritorno di Kai in paese coincide con una serie di inquietanti sparizioni di ragazzi del posto. I sospetti puntano verso di lui: sarà davvero il colpevole? E quale terribile segreto nasconde il suo passato?

Dopo Fritt Vilt torniamo nelle fredde terre scandinave, stavolta con Skjult (tr. it. Nascosto), thriller norvegese che strizza un po’ l’occhio a Twin Peaks. Se siete amanti dei salti sulla sedia (o jump scare che dir si voglia) qui avrete pane per i vostri denti. Buona visione!

DOWNLOAD


[2135-2140] Aggressive Retsuko ep. 10-15

30 dicembre 2016 11:38 — Vaz

Dopo una lunghissima pausa, rieccoci con 6 nuovi episodi di Aggressive Retusko, che Akainatsuki aveva in realtà tradotto l’estate scorsa e che avevo vergognosamente dimenticato. Buona visione!

DOWNLOAD


A seguito del fallimento della preparazione del “Ballo dei sette topi” per il festival scolastico cui teneva tanto a causa della mancata collaborazione dei suoi amici, Asuka si suicida buttandosi dal tetto della sua scuola indossando il costume da lei creato con tanta cura. Qualche settimana dopo, i suoi “amici” ricevono un messaggio proprio da Asuka, che li invita a recarsi nell’istituto in piena notte. I ragazzi vi si recano per scoprire chi si celi dietro questo mistero, trovando una ragazza con la maschera del Ballo dei sette topi che, armata di mazza da baseball, giura loro vendetta. È davvero Asuka tornata dall’aldilà?

Kuronezumi (tr. it. Topo nero) è la versione liceal-nipponica dei classici slasher americani alla Venerdì 13, girato nel tempo record di 4 giorni. Purtroppo non sono riuscito a capire se l’unica versione circolante (che è quella uscita in USA) sia censurata o meno. Buona visione e, nel caso non dovessimo fare in tempo a preparare un’altra release, arrivederci al 2017!

DOWNLOAD