[1738] Bakumatsu Rock ep. 01

16 luglio 2014 17:03 — Vaz

Periodo Tokugawa. Ryoma Sakamoto sbarca il lunario facendo il cameriere, ma in realtà il suo sogno è fare il cantante esibendosi con la sua Gibson Les Paul. Per esibirsi ha però bisogno dell’autorizzazione governativa, che viene accordata solo a chi canta brani del genere chiamato Heaven’s Song. Lui invece vuole fare rock, anche se ancora non lo sa…
Bakumatsu Rock è la nostra prima serie estiva (la seconda è Yami Shibai 2, che però rilasceremo in due tranche da sei episodi ciascuna), che possiamo definire un incrocio tra K-ON! e Free!, da diversi utenti definito “un anime per checche” giusto perché Ryoma e soci suonano a petto nudo a fine puntata. Si vede che non hanno mai visto un live dei Red Hot Chili Peppers. Buona visione!

Note all’episodio:
00.49: la Shinsengumi era un corpo di polizia speciale dello Shogunato; qui è diventato un gruppo di idol
03.32: Terada è il nome di una famosa azienda di Nagoya, produttrice di chitarre acustiche e semi acustiche
07.47: la “caccia alle chitarre” è una parodia della “caccia alle spade”, effettivamente avvenuta durante l’epoca Tokugawa
07.53: “Moja-Moja” vuol dire “peloso”. Dice, perché non avete messo direttamente “maestro Peloso”? Abbiamo lasciato così per espressa richiesta di Turnus, perché “maestro Peloso proprio non si può sentire” (sic) :)
09.32: Sui poster c’è scritto “Apertura audizioni cantanti di Heaven’s Song”
19.10: il Tairo era la carica più alta dopo quella di Shogun
21.19-23.35: Ryoma, come avrete intuito, è un mezzo bifolco, ecco perché ci siamo presi la libertà di adattare alcune sue battute con espressioni tipo “sei uno che ne sa a pacchi!” o il “Viuulenza!” del titolo dell’episodio 2.

bakumatsu01_screen1
bakumatsu01_screen2

DOWNLOAD


2 Responses to “[1738] Bakumatsu Rock ep. 01”

  1. Tomlink

    Peccato per la CG durante le esibizioni e l’itagliese, perché per il resto è fatto anche piuttosto bene.

  2. Vaz

    Infatti se ci fai caso l’inquadratura è concentrata sugli strumenti e stacca non appena cominciano a vedersi i musicisti che effettivamente non sono usciti molto bene, però con la mocap almeno hanno fatto delle esecuzioni precise e non i soliti disegni fatti a cavolo, BECK a parte.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Anti-spam: complete the task