Secondo e ultimo blocco di episodi di Seth MacFarlane’s Cavalcade of Cartoon Comedy, la cui volgarità potrebbe offendere i più sensibili fra di voi. Noi vi abbiamo avvisati. Buona visione!

DOWNLOAD


12 Responses to “[1148-1172] Seth MacFarlane’s Cavalcade of Cartoon Comedy ep. 26-50 (FINE)”

  1. L

    mancano i link…

  2. Vaz

    Eh, il caro GNN che mi cambia le pagine senza avvisare… Link riapparso.

  3. GNN

    Io non ho cambiato nulla! Sempre a dare la colpa agli altri, ‘sto ragazzo…

  4. Vaz

    No, guarda, nella cronologia della pagina (che non riesco più a visualizzare, però) risulta(va) una tua modifica che aveva eliminato proprio la parte con il secondo pacco che avevo aggiunto ieri sera. Se ti metti a giocherellare con il codice e poi fai i disastri ecco il risultato… :D

  5. GNN

    Ti sbagli, la cronologia della pagina dei download è questa.

    4 luglio 2011 @ 12:04 [Salvataggio automatico] di Vaz
    4 luglio 2011 @ 10:28 di GNN
    4 luglio 2011 @ 10:28 di Vaz
    4 luglio 2011 @ 10:27 di Vaz
    1 gennaio 2011 @ 09:33 di Vaz
    1 gennaio 2011 @ 08:22 di GNN

    Il mio intervento (dopo che avevi riparato all’errore) è servito solo a mettere la thumb. Più probabile che abbia copiato male tu il codice… :P

  6. Dan

    Se la prima serie di strisce era scarsa, questa è stata proprio patetica.
    Dove vuole essere volgare non riesce a strappare un’emozione, buona o cattiva che sia: (ha,ha lo zoticone sudista si fa la zoticona sudista ha, ha che ridere…) o (il pollo attraversa la strada per farsi la madre dello spettatore, oh oh ma neanche in un filmaccio di serie z gli insulti sono pietosi). Dove vuole essere divertente si appoggia a cose, eventi e persone che con tutta probabilità erano a conoscenza dell’autore soltanto, probabilmente neanche dell’americano medio. Magic Johnson e Dracula ? Boh…
    Le poche volte, anzi no le pochissime volte, che potrebbe scapparci una scena divertente, questa è girata così male, così poco ispirata da far passare la voglia. Praticamente viene da pensare che sta roba è come una raccolta di scenette abortite (a ragione) per un episodio dei Griffin o American Dad, impacchettate in un dvd con un titolo acchiappa gonzi, venduta un tanto al chilo sul principio che non si butta via niente.

    Spero sinceramente che Seth MacFarlane non abbia proseguito sta roba perchè è semplicemente indegna…

  7. Vaz

    Non vedo cosa ci sia da meravigliarsi. Le serie di MacFarlane hanno sempre fatto riferimenti a personaggi della società americana che qui nessuno conosce. È come se in una serie italiana venisse nominato Gerry Scotti. Una cosa del genere succedeva anche nelle prime puntate dei Simpson, dove infatti nel doppiaggio italiano sono stati cambiati i riferimenti e invece della Fox si nominava Canale 5 (e addirittura Homer, quando si era rotta la tv, urlava “Voglio vedere Marco Columbro!”).
    In Family Guy ci sono una marea di in-jokes di questo genere e a volte non li colgo nemmeno io, pazienza.

    Una precisazione su quanto da te affermato:

    – forse non ti sei reso conto, nella scena del sesso fra sudisti, che alla fine si intuisce che si tratta di padre e figlia;

    – è arcinoto che Magic Johnson sia sieropositivo (in America, poi, è il giocatore di basket più amato di sempre insieme a Michael Jordan), ecco dove sta la gag. Magari se ci fosse stato Freddy Mercury l’avresti capita anche tu, non so…

    @GNN: boh, a me compariva una tua revisione successiva, avrò solo salvato la bozza invece di pubblicare effettivamente la pagina -_-“

  8. DuncanMaster

    Quoto vaz.
    Anche io non ho potuto apprezzare a pieno questi sketch, perchè purtroppo molte delle cose su cui facevano umorismo non le capivo… ma dove ho potuto (con la mia scarsa conoscenza :P ) mi sono piaciute.

    Certo, poi è tutto soggetto, alcune anche ad averle capite non è che mi siano piaciute tutte… ma è l’umorismo ;)

  9. DuncanMaster

    PS: volevo dire che era tutto soggettivo.. non soggetto.. maledetta tastiera XD

  10. GNN

    Per non parlare dei giochi di parole, oltre agli in-jokes. Uno su tutti, quello di beaver (vedi immagine) che nemmeno ora mi ricordo come diamine l’ho reso!

  11. Dan

    “- forse non ti sei reso conto, nella scena del sesso fra sudisti, che alla fine si intuisce che si tratta di padre e figlia;”

    Ahhh, allora risatone.
    Riguardo alla questione dei personaggi “usa only” è come se da noi facessero una puntata delle winx con un Sardo che s’inchiappetta un muflone, peccato che non riuscirebbe a far ridere nessuno (Sardi e non). Se il pubblico americano riesce a ridere di tanta “comicità” allora è messo veramente molto male…

    “- è arcinoto che Magic Johnson sia sieropositivo”

    E’ arcinoto grazie a Twilight, Underworld, Buffy, True Blood e moltissime altre serie a tema (la maggior parte, anzi tutte americane) che i vampiri non risentono delle malattie terrestri quindi l’intento di creare una scenetta con Dracula che succhia sangue a Magic dovrebbe portare a delle conseguenze che semplicemente non possono avvenire. Letteralmente un colpo sparato a salve…

  12. valdemar

    @dan,
    hai un grave problema con l’umorismo nosense.
    e la tua disquisizione sulle malattie veneree dei vampiri è agghiacciante e fuori luogo.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Anti-spam: complete the task